Eduardo Bochicchio

Eduardo Bochicchio

Padre geografo e madre artigiana. Sono cresciuto a São Paulo circondato da mappe, matite a colori e ceramiche. L’arte, nelle sue varie forme, era sempre stata lì.

Da quando mio padre – Vincenzo Bochicchio – era ritornato dagli studi in Francia, portando con se tantissimi rullini fotografici scattati dalla sua amata Yashica, il sabato sera aveva preso un altro significato. Le sezioni per la presentazione delle diapositive erano molto attese. Numerose scene e storie, in un mondo fantastico che si apriva per me. E una scoperta: le diapositive mi affascinavano ed ero attratto  da una particolare curiosità per una spiegazione dettagliata fatta da mio padre sui luoghi, il modo di vivere, il cibo e il comportamento della gente di quell’universo così lontano e stimolante. E´ nata lì la voglia di esserci, di vedere da vicino, di confermare e immaginare nuovi racconti nei luoghi indicati da Vincenzo.

Nel 1989, dopo aver finito il Corso Superiore di Musica (Pianoforte) alla FASM-SP, mi sono trasferito in Italia per studiare Canto Lirico al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.

Come cantante, ho partecipato a diverse produzioni liriche in alcuni dei teatri più rinomati in Italia, Francia e Svizzera. In questi viaggi, le vecchie diapositive  prendevano vita e nutrivano la mia anima già sensibile, intuitiva e artistica.

Le “nuove diapositive” sono, dal mio punto di vista, in mostra nella nostra galleria.

Venite con me!

Desenvolvido por Solidalab! - www.solidalab.com.br